Forex Trading

Forex Trading Il Forex, ossia il FOReign EXchange market (indicato anche come currency market o semplicemente come FX), rappresenta il più grande mercato finanziario del mondo, un mercato inerente lo scambio di valute internazionali. Si tratta di un mercato che è accessibile 24 ore al giorno durante tutta la settimana eccetto durante la pausa del weekend. Nella maggior parte dei casi, a fare Forex trading, ossia ad effettuare transazioni di compravendita di valute con il Forex, sono brokers e compagnie specializzate appunto in questo tipo di operazione finanziaria. Anche le persone fisiche, gli individui comuni, possono cimentarsi nel Forex trading, magari con l'ausilio di un broker specializzato che possa seguire passo passo chi si rivolge ad un professionista per operare in questo settore finanziario. Oltre due terzi di tutte le transazioni del Forex nel mondo sono eseguite da grandi compagnie e banche.

Il Forex trading permette dunque ai vari soggetti che lo praticano di vendere ed acquistare valute di diverse nazioni per trarre profitto dalle fluttuazioni dei tassi di cambio. Una buona parte del trading nel Forex ha carattere speculativo, in quanto vi sono investitori che cercano di guadagnare sfruttando la volatilità delle valute. I tassi di cambio delle valute possono cambiare da un minuto all'altro, e gli investitori che operano nel Forex cercano dunque di acquistare valute nel momento in cui hanno un basso tasso di cambio, mentre cercano di vendere valute quando il loro tasso di cambio aumenta.

Le valute scambiabili nel mercato del Forex sono comparate a coppie, così che, se ad esempio si desidera vendere la valuta euro (EUR) per acquistare in cambio la valuta dollari americani (USD), quello che conterà ai fini della transazione sarà solo il tasso di cambio tra EUR e USD. Svariati sono gli eventi che possono influenzare i tassi di cambio delle valute, come ad esempio le notizie di disastri naturali, le decisioni politiche e le guerre. Essendo così tante le variabili che influenzano il mercato del Forex, un Forex trader professionale investe in genere molto tempo nella ricera di trend che possano presagire un buon investimento, ed aggiornandosi con frequenza sulla situazione economica, politica e sociale delle nazioni che adottano le valute considerate nei suoi investimenti nel campo del Forex.

Quello del Forex è un mercato molto liquido, il cui lancio avvenne nel 1971, quando le valute fluttuavano in funzione della situazione del mercato e degli eventi quotidiani che lo condizionavano. Si può scegliere una o più coppie di valute con le quali fare trading; sommando tutti gli importi di denaro messi in gioco nel mercato del Forex, si arriva a cifre dell'ordine di grandezza di trilioni di dollari, ossia di migliaia di biliardi (1 biliardo = 1000 bilioni ossia 1000 milioni di miliardi) di dollari che ogni giorno vengono scambiate in questo mercato. In un mercato siffatto, annche i piccoli investitori possono trarre grandi benefici con il Forex trading, anche provando a sfruttare il fatto che si tratta di un mercato molto volatile, nel quale si può tentare di seguire i trend, acquistando e vendendo valute nei momenti giusti, nella speranza di riuscire ad adattarsi bene durante i suoi cambiamenti. In questo contesto può fare la differenza la capacità dell'investitore nel valutare i rischi legati alle transazioni e considerare nel giusto conto un meccanismo per tenere sotto controllo il rischio del trading ad ogni istante. Con il trading nel mercato del Forex si può quindi guadagnare quando una valuta sta guadagnando o perdendo terreno rispetto ad altre valute comprendendo i meccanismi che muovono questo mercato per trarne profitto.

Una cosa va però sempre considerata molto bene e con molta attenzione quando si fa Forex trading: investire nel mercato delle valute rappresenta una forma di investimento a tutti gli effetti, con pro e contro, e con rischi da non sottovalutare per nessun motivo; fare trading nel Forex può sì rilevarsi una possibilità di guadagno ma anche una concreta possibilità di perdita. Si possono ovviamente prendere molti accorgimenti per ridurre il più possibile la probabilità di perdere il proprio capitale investito, ma i rischi di un fallimento sono sempre da tenere a mente e non possono mai essere azzerati, qualunque sia la strategia di investimento abbracciata. Il Forex trading alla fine si può ridurre ad una scommessa nella quale si punta su una valuta piuttosto che su un'altra e mai nessuno potrà garantire il buon esito positivo del proprio investimento. Per minimizzare i rischi di perdite si possono comunque prestabilire dei limiti sugli importi da investire e si può definire in anticipo l'importo massimo di una eventuale perdita considerabile accettabile nel caso in cui il mercato andasse nella direzione opposta rispetto a quanto preventivato.

Quando vi sono importi consistenti in gioco, si deve essere ragionevolmente sicuri di ciò che si sta facendo, studiando approfonditamente l'argomento del Forex e i vari possibili eventi che possono condizionare tale mercato, per capire i principi e le motivazioni alla base dei tassi di cambio delle valute. Investire nel mondo del Forex non è un gioco e di solito ci vogliono anni per prendere padronanza con le regole di questo mercato e con tutti gli strumenti che si possono utilizzare nella speranza di riuscire a guadagnare investendo in modo consapevole e avendo la pazienza di sapere aspettare; col Forex molto difficilmente si diventa molto ricchi e, soprattutto, molto ricchi subito.

Copyright © TradingForex.net con tutti i diritti riservati, secondo la normativa sul diritto d'autore. Vietata la riproduzione in qualunque forma, anche parziale.
TradingForex.net non è collegato in nessun modo ai siti recensiti e dunque non è responsabile per i loro contenuti.
Copyright © All Rights Reserved - Green Hope Theme by Sivan & schiy - Proudly powered by WordPress